Merletto Video

Merletto ad ago di Burano – Ep 1

 

Finalmente riesco dopo tanto tempo a riprendere l’apprendimento del merletto ad ago di Burano, passione che ho scoperto grazie al blog e ai lavori di Ombretta Panese e di Marialuisa Severi. Senza ombra di dubbio senza i libri da loro pubblicati non mi sarei mai sognato di poter imparare un merletto così tanto famoso e particolare.

Qualche anno fa avevo iniziato l‘apprendimento, grazie al primo libro pubblicato da Ombretta Panese, però poi ho dovuto per forze maggiori interrompere, per dedicarmi maggiormente al merletto a fuselli. Ma ora sento di essere pronto a riprenderlo in maniera più seria e decisamente più costruttiva, grazie anche ad altri libri pubblicati su questo merletto, che mi hanno decisamente risolto alcuni problemi che incontrai nei primi imparaticci.

Detto ciò ho voluto fare un piccolo esercizio per riprendere la mano nella lavorazione, quindi ho ordito (cucito) il primo disegno-campione presente nel libro (Merletto veneziano ad ago. Tecnica base della trina di Burano) per poter iniziare immediatamente a “merlettare” esercitandomi con la sacolà ciara. Mi rendo conto che la mia orditura non è delle migliori, però ho cercato di seguire alla lettera le spiegazioni fornite, e devo dire che nella lavorazione mi sono trovato decisamente bene. Per quanto riguarda il materiale, ho cercato di rispettare per quanto possibile la fornitura che sono riuscito a trovare.

Come ho già detto nel video, non ho l’intenzione di insegnare niente a nessuno, ciò che ho voluto e che voglio fare è accompagnarvi nel mio apprendimento, dato che come dice il nome stesso del mio canale youtube, si tratta di un Diario del merlettaioSpero davvero che mi seguiate in questo progetto, e se non siete ancora membri del mio diario, ma vorreste esserlo, Iscrivetevi e unitevi a me in quest’avventura! Inoltre non dimenticatevi di condividere il video e di seguirmi sui social nei link sottostanti.

You Might Also Like

2 Comments

  • Martina
    02/12/2015 at 1:32 pm

    Complimenti Emanuele, la lavorazione del merletto veneziano ad ago (isola di Burano) non è dei più semplici ma deriva da un’antichissima tradizione e oggi veramente in pochi sanno realizzarlo. Buon lavoro!

    • Bonaglia Emanuele
      04/12/2015 at 5:57 am

      Grazieee, mi fa davvero un’estremo piacere il fatto che voi avete guardato il mio lavoro!!! vi ammiro e seguo tantissimo e i vostri merletti sono davvero meravigliosi!

    Leave a Reply

    Vai alla barra degli strumenti