Merletto Video

Tombolo – Come fare le barrette a 4

Bene, volevo assolutamente condividere con voi questo video, in modo da concludere per adesso il discorso delle barrette, anche se ce n’è ancora da parlare e da far vedere, visto che  esistono ancora tantissimi modi diversi per eseguirle. Ma oggi volevo parlare in particolare delle barrette a 4, che ho visto molti eseguono in un modo non troppo corretto, inoltre ho pensato che sarebbe stato perfetto visto che non avevo ancora fatto vedere l’esecuzione delle barrette con il piede.

Come campione, ho utilizzato la curva che vi ho mostrato nei precedenti video, che ho progettato apposta, in modo da fare questa spiegazione. Prima di tutto è doveroso dire che queste barrette vanno iniziate dal terzo passaggio, in modo da ottenere il risultato migliore, quindi ho lavorato la parte sinistra della curva e quando sono arrivato dalla parte opposta, ho cominciato con la prima barretta. Per girare il video in maniera più semplice, ho preferito linkare in descrizione al video e tramite una semplice annotazione sul video stesso, il video dove vi ho spiegato l’esecuzione delle barrette semplici e a 3, così se avete dei dubbi su quelle, potete benissimo andare a riguardare il video.

Detto ciò, penso di aver dato una spiegazione alquanto intuitiva e facile di come eseguire queste barrette a 4, a incrocio. Come vi mostrerò più avanti, a partire da questa semplicissima barretta, si possono creare dei ragnetti che adornano, il centro di lavorazioni, proprio come queste, quindi non vedo l’ora di farvi vedere quel punto davvero particolare, e sono sicuro che vi piacerà.

Ho voluto fare questo video anche e soprattutto per i principianti, che stanno apprendendo l’arte del merletto a fuselli e penso che ormai ho acquisito un certo numero di voi perfetti per aiutarli ad apprendere  e a perfezionarsi in quest’arte meravigliosa. Se non siete ancora membri del mio diario, ma vorreste esserlo, Iscrivetevi e non perdetevi l’appuntamento di ogni venerdì con il mio nuovo video. Inoltre non dimenticatevi di condividere il video e di seguirmi sui social nei link sottostanti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti