Merletto Video

Tombolo – Punto Graticola #PuntiMilano

L’apprendimento dei Punti Milano continua con un’altro episodio, questa volta non tanto semplice, in quanto il punto in questione, chiamato Punto Graticola, è un po’ più complesso degli altri. Infatti è proprio per questo motivo che sono stato costretto a fare un video più  lungo degli altri, proprio perchè volevo spiegarlo bene, nella maniera corretta e analizzando punto per punto, step by step ogni difficoltà che potreste incontrare nell‘esecuzione; ho  cercato quindi di prendere il tempo necessario, cercando anche di riassumere nel tempo più breve possibile la spiegazione di questo Punto.

Bisogna considerare che i Punti Milano, non sono di per sè complessi, ma è necessario comprenderli ma soprattutto comprendere gli incroci che li formano; è proprio lì che sta il trucco anche per la memorizzazione del punto. Ciò che contraddistingue il Punto Graticola è proprio il fatto che se si guarda attentamente si vede bene, con chiarezza che i diversi incroci formano una vera e propria graticola, dove ogni sbarra è costituita dalle due coppie che si intersecano tra loro. Quindi quando lo si esegue è necessario osservare proprio questo, il passaggio degli incroci.

Riguardo invece dati un po’ più tecnici, è bene avvisarvi che ho aggiunto 2 coppie alla bisetta che avevo già in lavorazione, in modo da allargarla e farvi vedere e comprendere il punto. Logicamente le coppie dipendono moltissimo dal filato e dal lavoro che stiamo eseguendo, però ciò che bisogna capire è che le coppie devono essere sempre pari per poter eseguire correttamente il punto.

Detto ciò spero di avervi incuriosito e spero che apprenderete anche voi questo bellissimo punto, anche se complesso. Inoltre è bene ringraziare le mie amiche brianzole e Milanese che mi hanno sempre sostenuto e aiutato in tutto e per tutto, non vi ringrazierò mai abbastanza. Se non siete ancora membri del mio diario, ma vorreste esserlo, Iscrivetevi e non perdetevi l’appuntamento ogni settimana con un mio nuovo video. Inoltre potete mettere mi piace alla pagina facebook che trovate in descrizione e non dimenticatevi di condividere il video e di seguirmi su twitter, pinterest e instagram!

You Might Also Like

1 Comment

  • Merletto a tombolo: come eseguire le curve a gomito
    19/06/2016 at 2:28 pm

    […] un’angolo/spigolo interno, mentre all’esterno si presenta con una curva più dolce, arrotondata. Questa è la vera curva a gomito, nome che calza a pennello, in quanto assomiglia davvero a un […]

  • Leave a Reply

    Vai alla barra degli strumenti